Dott. Giuliano Franzan

Dott. Giuliano Franzan
Psicologo - Consulente sessuale
Vai ai contenuti
La vita Giobbe, uomo giusto e dedito a Dio, viene scossa e turbata da diverse sciagure che si succedono rapidamente. Questi eventi mettono in crisi le sue certezze e la sua identità portandolo, dopo grandi sofferenze, a guardare la sua esistenza con occhi nuovi. In questo libro cerchiamo di riflettere sull’esperienza del dolore umano e sulla possibilità di conferirgli un significato, lasciandoci guidare dalla vita di Giobbe, dai momenti più bui e da quelli cruciali per la sua rinascita.



l brano, ricchissimo di allusioni e di simboli, comincia così: «Maria invece», cioè al contrario di Simone Pietro e di Giovanni che hanno visto il sepolcro vuoto, hanno capito, hanno cercato di trarne le conclusioni e se ne sono tornati a casa. Maria no!. C'è qui la caratteristica di questa figura di donna che è chiamata semplicemente: Maria.
All'inizio del capitolo il nome era stato messo per intero: Maria di Magdala. Ora, dicendo soltanto Maria, si intravedono, dietro di lei, altre figure di donna e ci appaiono alcuni aspetti che evocano Maria di Betania e anche Maria di Nazareth...
Copyright @ 2019 - Dott. G. Franzan
P.IVA 03869480230
Torna ai contenuti