Dott. Giuliano Franzan

Vai ai contenuti

Menu principale:


Emozioni, sentimenti e passioni forgiano la qualità della nostra esistenza, ma non sempre siamo consapevoli dei modi in cui si esprime la nostra vita affettiva. Tendiamo infatti a vivere in modo irriflessivo. Quale cura di sé consente di coltivare la parte affettiva a vantaggio della qualità dell'esistenza? E come è possibile alimentare gli affetti positivi, che generano sentimenti vitali, e ridimensionare quelli negativi, che mettono a rischio la relazione con se stessi e con gli altri? Rispondere a queste domande significa tracciare un orizzonte alla luce del quale valutare se e quanto le nostre convinzioni siano adeguate alla vita buona...



Il Risorto e Maria di Magdala
Il brano, ricchissimo di allusioni e di simboli, comincia così: «Maria invece», cioè al contrario di Simone Pietro e di Giovanni che hanno visto il sepolcro vuoto, hanno capito, hanno cercato di trarne le conclusioni e se ne sono tornati a casa. Maria no!. C'è qui la caratteristica di questa figura di donna che è chiamata semplicemente: Maria. All'inizio del capitolo il nome era stato messo per intero: Maria di Magdala. Ora, dicendo soltanto Maria, si intravedono, dietro di lei, altre figure di donna e ci appaiono alcuni aspetti che evocano Maria di Betania e anche Maria di Nazareth.


sede a Mestre - Inizio 11 novembre 2017


Seconda attivazione, per l'anno accademico 2017-2018, del Master universitario di primo livello in "Psicologia architettonica e del paesaggio".
Si tratta di un Master interateneo tra l'Università degli Studi di Padova (sede amministrativa) e l'Università IUAV di Venezia, in convenzione con il CIRPA (Centro Interuniversitario di Ricerca in Psicologia Ambientale) della Sapienza - Università di Roma, aperto a laureati in psicologia, architettura, ingegneria, beni culturali.
 
Torna ai contenuti | Torna al menu